VIDEO – AI e privacy: perché bisogna agire ora

Mentre lo sviluppo dell’intelligenza artificiale continua a proliferare, aziende e governi continuano ad ammassare enormi quantità di dati.

La continua crescita di questa mole incredibile di dati aggregati aumenta le sfide sul terreno della privacy e porta con sé nuovi rischi etici, come ad esempio la creazione involontaria di sistemi di AI che contengono delle strutturali letture parziali o partigiane della realtà.

Tematiche come la privacy e l’intelligenza artificiale rappresentano questioni complesse. Non ci sono risposte semplici o semplicistiche perché le soluzioni si trovano all’intersezione sempre mutante e conflittuale tra tecnologia, profitto commerciale, politiche pubbliche e persino atteggiamenti individuali e culturali.

Leggi l’articolo originale Artificial intelligence and privacy engineering: Why it matters NOW

Fonte: ZDNet | di Michael Krigsman

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL