USA “rassicurano” l’Europa sul Privacy Shield

Il Segretario americano per il Commercio, Wilbur Ross, ha detto che non sono previsti interventi per cambiare la legislazione statunitense a tutela della privacy su cui si basano gli accordi con l’Europa.

Lo fa sapere l’agenzia Reuters citando una fonte anonima.

L’amministrazione del presidente Trump aveva alimentato preoccupazioni a Bruxelles circa la volontà, da parte americana, di annullare le tutele sulla privacy stabilite con la precedente amministrazione. Gli accordi sono alla base del patto transatlantico che consente alle aziende USA di trasferire i dati dei cittadini dell’UE su server statunitensi.
Il vicepresidente della Commissione, Andrus Ansip, ha incontrato Ross a Washington: si tratta del primo europeo ad incontrare il nuovo Segretario al Commercio dal suo insediamento.

Ross ha confermato il suo sostegno ai pilastri fondamentali su cui si basa il patto per il trasferimento dei dati europei in America conosciuto come Privacy Shield.

Leggi l’articolo originale EU reassured on U.S. privacy directive: source

 
Fonte: Reuters | di Julia Fioretti

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL