Troppa privacy su iPhone?

La difesa della privacy voluta da Apple per i propri iPhone fa scappare i pubblicitari verso i dispositivi Android.

La nuova gestione della privacy messa a punto da Apple funziona. Anche troppo secondo i pubblicitari, i quali sembra stiano abbandonando iPhone e dispositivi della mela morsicata, per lanciarsi con decisione sugli utenti dotati di smartphone Android.

Protezione della privacy che ha subito una rivoluzione a partire da iOS 14.5, ma che con iOS 15 troverà la sua definitiva consacrazione. Una prospettiva poco gradita a chi si occupa di veicolare le pubblicità attraverso siti Internet e app per smartphone. Colpa della funzione App Tracking Transparency che, secondo fonti statunitensi, starebbe già provocando una fuga di massa degki verso i dispositivi Android…

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Il Giornale | di Claudio Schirru

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL