TikTok sotto inchiesta in Australia per violazione dati utenti

Si riaccendono i timori, mai veramente sopiti, sulla sicurezza di TikTok.

La ministra australiana degli Affari interni e Cybersicurezza, Clare O’Neil, ha ordinato un’indagine sulla raccolta di dati da parte del social dei microvideo.

“Milioni di australiani accedono a una app dove l’uso dei loro dati è discutibile e rappresenta una sfida di scurezza per il Paese, mentre nessun Paese al mondo ha trovato soluzioni semplici per gestirlo. (…) Il governo deve informare meglio gli australiani su come i loro dati sono usati e perché la cosa li riguarda”, ha spiegato la ministra…

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Primaonline

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL