Riprese video e foto durante recite e gite. Violano la privacy?

Secondo il Garante Privacy non violano la privacy le riprese video e le fotografie raccolte dai genitori durante le recite, le gite e i saggi scolastici. Le immagini sono raccolte a fini personali.

La risposta sta nell’utilizzo di queste riprese video e foto da parte di chi le ha realizzate. Il Garante della Privacy si è espresso con uno specifico pronunciamento proprio su questa materia.

Secondo il Garante “Non violano la privacy le riprese video e le fotografie raccolte dai genitori durante le recite, le gite e i saggi scolastici. Le immagini in questi casi sono raccolte a fini personali e destinati ad un ambito familiare o amicale. Nel caso si intendesse pubblicarle e diffonderle in rete, anche sui social network, è necessario ottenere di regola il consenso delle persone presenti nei video o nelle foto.

La privacy e le scuole. Una guida che raccoglie le indicazioni del Garante: dai tablet alle graduatorie, dalla gravidanza ai temi in classe

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL