Ricostruite le abitudini “segrete” online di 3 milioni di tedeschi

Due ricercatori tedeschi hanno fatto sapere di essere riusciti a ricostruire “il vizietto” di un giudice con la pornografia, le inclinazioni verso la droga di un politico e i dettagli di un’indagine sul crimine informatico.

I due ricercatori informatici sono riusciti, infatti, ad ottenere enormi quantità di informazioni sulle abitudini di navigazione di ben tre milioni di cittadini tedeschi; i dati sono stati forniti da aziende che raccolgono “clickstream”. Si tratta di dati dettagliati riguardo qualunque sito viene visitato online.

Questo tipo di dati – che alcune aziende raccolgono e utilizzano per personalizzare la pubblicità – dovrebbero essere protetti e anonimizzatati, ma la ricerca ha dimostrato che, in realtà, si tratta di dati facilmente riconducibili agli individui.

I risultati della ricerca di Svea Eckert e Andreas Dewes sono stati annunciati alla conferenza di DefCon hacking a Las Vegas.
I due ricercatori hanno scoperto che il 95% dei dati ottenuti proveniva dalle dieci più diffuse estensioni dei browser.

“Quello che queste aziende stanno facendo è illegale in Europa, ma non importa”, ha detto la Eckert, aggiungendo che la ricerca ha lanciato un dibattito in Germania su come frenare le abitudini di raccolta dei dati personali da parte delle imprese.
Prima che i dati vengano utilizzati per personalizzare la gamma di annunci che la gente vede mentre naviga, dovrebbe essere rimossa qualsiasi informazione che potrebbe essere utilizzata per identificare esattamente chi ha generato i clic.
Tuttavia, ha detto Dewes, è stato davvero “banale” collegare direttamente le informazioni alle persone e rivelare esattamente le loro abitudini online, i termini che cercavano e le cose che hanno acquistato.

Leggi l’articolo originale It is easy to expose users’ secret web habits, say researchers

Fonte: BBC | di Mark Ward

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL