Quando droni e robot invadono la privacy

Una formazione su misura la gestione delle crisi per le organizzazioni di primo soccorso, credibile in quanto finanziata dalla Commissione europea nell’ambito della misura Horizon 2020, fa luce sul complicato uso di droni e robot, fedeli alleati dell’uomo ma anche pericolosi nemici che mettono a repentaglio la sicurezza dei dati personali degli utenti.

La formazione su misura per la gestione delle crisi per le organizzazioni di primo soccorso, denominata ricerca Assistance (Adapted Situation AwareneSS tools and taIlored training scenarios for increaSing capabiliTies and enhANcing the proteCtion of First RespondErs) sta sviluppando un interessante studio su questo fenomeno.

Lo scopo principale del progetto ASSISTANCE va verso due strade che s’intrecciano e s’intersecano fra loro: da un lato cerca di aiutare e proteggere diversi tipi di organizzazioni di pronto intervento che lavorano insieme tenendo conto del tipo di disastro/crisi che stanno mitigando in ogni momento, dall’altro mira a migliorare le loro capacità per affrontare situazioni complesse fornendo loro una formazione avanzata basata su Realtà Virtuale (VR), Mixed Reality (MR) e Realtà Aumentata…

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Cellulari.it | di Antonino Gallo

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL