Qualcomm, in arrivo sensore per le impronte digitali sotto il touchscreen

La multinazionale americana Qualcomm ha annunciato il lancio di un sensore per l’identificazione delle impronte digitali progettato per essere montato direttamente sotto i touchscreen di smartphone e tablet.

Il nuovo dispositivo, fa sapere l’azienda, potrà funzionare persino con le dita bagnate o sotto l’acqua e potrebbe essere misurare in automatico le frequenze cardiache.

I sensori di rilevamento delle impronte digitali vengono normalmente utilizzati per sbloccare i dispositivi senza dover inserire una password o un codice pin, per autenticare i pagamenti e per fornire verifiche dell’identità dell’utente.

Fino ad oggi, i sensori erano solitamente posti sul retro dei dispositivi e si può scegliere se renderli attivi o meno.

Qualcomm ha presentato la sua innovazione al Mobile World Congress Shanghai. Il suo sensore funziona emettendo onde sonore a ultrasuoni che, rimbalzando di nuovo al sensore, rilevano le impronte digitali.

Leggi l’articolo originale Under-screen fingerprint sensor unveiled

Fonte: BBC | di Tech desk

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL