Pubblicità personalizzata e privacy, Big Tech nell’angolo

Pubblicità personalizzate, privacy e Big tech. Un rapporto di odio amore lega i grandi marchi tecnologici e le pubblicità su misura per gli utenti, tarate sui dati di navigazione online.

Da un lato l’evidente vantaggio di profilare gli utenti nella vendita di pubblicità, dall’altro l’esigenza di rispettare la privacy dei propri clienti, sempre più sensibili alla tema della protezione dei dati personali.

In questo eterno dilemma si inseriscono i due ricorsi presentati dal “None of your business” (Nyob), l’organizzazione viennese fondata da Max Schrems, ai garanti della privacy tedesco e spagnolo, contro il sistema “Apple Idfa”. L’organizzazione che si occupa della tutela della privacy dei cittadini europei, chiede alle due Authority la rimozione di questo sistema giudicato al pari di un cookie di profilazione….

Leggi l’articolo completo. 

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL