Privacy Sandbox: Google fa melina e dilata i tempi

Google chiede più tempo per il confronto nel quadro della revisione delle regole privacy.

Google prende tempo. Il progetto Privacy Sandbox procede, ma affinché si possano raggiungere risultati concreti c’è l’assoluta necessità di dar vita ad uno standard condiviso e forte, che possa davvero alzare l’asticella in termini di privacy e possa essere quindi ampiamente condiviso. Per farcela serve altro tempo, altra concertazione, altro confronto…

Leggi l’articolo completo.

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL