India, Facebook blocca le immagini del profilo contro i ladri di foto

Si parte dall’India, ma l’idea è di estenderle in tutto il mondo.

Facebook corre ai ripari contro i “ladri di foto” e blinda le immagini. Pronte nuove misure di protezione sui profili del social network che, in India, ha deciso di impedire di copiare o condividere liberamente le foto. Gli utenti che attiveranno l’opzione saranno sicuri che nessuno potrà appropriarsi delle immagini pubblicate sul proprio diario: la foto sarà contrassegnata con un riquadro colorato di blu e comparirà l’effigie di un piccolo scudo. La nuova impostazione impedirà anche di scattare screenshot, ovvero fare foto direttamente dal telefono attraverso lo schermo.

“È arrivato il momento di offrire strumenti più sofisticati per proteggere le immagini” spiegano dallo staff di Facebook. L’idea è nata dopo che le organizzazioni indiane avevano segnalato l’alta percentuale di utenti locali registrati con una foto anonima per timore di violazione della privacy. E, per scoraggiare qualsiasi forma di riutilizzo non autorizzato, alle immagini sarà inoltre possibile aggiungere “watermark” o altri motivi da applicare in trasparenza, un escamotage già diffuso in rete e valido come deterrente. Se le nuove misure per la privacy, previste per ora solo in India, dovessero rivelarsi efficaci Facebook non esclude la possibilità che vengano attivate anche nel resto del mondo.

Fonte: Il Tempo | di Costanza Cerasi

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL