Privacy e marketing, in arrivo novità dal Governo per il Registro Pubblico delle Opposizioni

Opt out anche per la pubblicità cartacea. Chi non vuole ricevere pubblicità nella cassetta della posta potrà iscrivere nel registro l’indirizzo presente nell’elenco telefonico.

Oggi il Consiglio dei ministri, convocato alle ore 19, approverà in modo definitivo lo schema di decreto correttivo del Dpr 178/2010, in materia di registro pubblico delle opposizioni, con riguardo all’impiego della posta cartacea.

Ecco, dunque, la novità: Opt out per la pubblicità cartacea: il registro delle opposizioni al marketing telefonico vale anche per l’opposizione al marketing cartaceo. Chi non vuole ricevere pubblicità nella cassetta della posta potrà iscrivere nel registro l’indirizzo presente nell’elenco telefonico.

Si coglie, poi, l’occasione per cambiare le modalità per iscriversi al registro delle opposizioni togliendo la possibilità di inviare un fax: rimangono quindi il canale web, il telefono, la e-mail e la raccomandata.

Fonte: ItaliaOggi – articolo di Antonio Ciccia Messina. Leggi l’articolo completo: Opt out anche per la pubblicità cartacea

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL