Pazienti non autosufficienti, ok del Garante Privacy al controllo a distanza

Via libera del Garante Privacy al telecontrollo, anche tramite cavigliera o braccialetto elettronico, ai malati soprattutto anziani non autosufficienti ricoverati in strutture sanitarie.

Una residenza per anziani può utilizzare sistemi di localizzazione e di rilevazione delle immagini esclusivamente per tutelare la salute e l’incolumità dei pazienti non autosufficienti. È quanto emerge dal Provvedimento n. 29 del 25 gennaio 2018 con cui il Garante della Privacy ha risposto a una richiesta di verifica preliminare, avanzata da una Fondazione che svolge attività sanitario – assistenziale per ospiti in condizione di totale non autosufficienza.

L’Autorità, sia pur prescrivendo opportuni accorgimenti, ha giudicato conforme alle disposizioni vigenti in materia di protezione dei dati personali, un sistema in grado di localizzare e all’occorrenza filmare il paziente al solo verificarsi di eventi predeterminati che possono esporlo a pericoli (alterazione dei parametri cardiaci, ingresso in specifiche aree).

Nel giudicare il caso in parola il Garante della Privacy si è mosso su un terreno impervio, stretto tra la tutela della salute e sicurezza dei pazienti da un lato e la protezione della loro privacy e dignità dall’altro. Per questo, nel ritenere il sistema di controllo un giusto punto di equilibrio tra gli opposti diritti citati, l’Autorità ha disposto ulteriori misure e accorgimenti a garanzia degli interessati:

  • Il dispositivo di localizzazione dev’essere applicato con “le modalità che risultino più accettabili da parte di ciascun paziente, anche con riferimento alla sua collocazione (polso o cavigliera)”;
  • Dev’esserci una valutazione periodicasulla necessità o meno di applicare i dispositivi ai pazienti;
  • L’informativa dev’essere fornita al paziente “secondo le sue possibilità di comprensione e discernimento”;
  • Almeno settimanalmente dev’essere verificato il funzionamento del dispositivo….

Fonte Leggioggi.it di Paolo Ballanti. Leggi l’articolo Privacy dei pazienti, dal Garante via libera al controllo a distanza

Fonte: LeggiOggi.it | di Paolo Ballanti

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL