Pagamenti in-app, Apple cede alle richieste dell’Olanda

Via libera a metodi di pagamento alternativi in Olanda per gli sviluppatori delle app di dating.

Dopo un tira e molla durato quasi sei mesi, Apple ha finalmente deciso di gettare la spugna e di rispettare l’ordine imposto dalla ACM (Authority for Consumers and Markets) dell’Olanda. L’azienda di Cupertino consentirà agli sviluppatori delle app di dating di utilizzare un metodo di pagamento alternativo. Lo scontro non è tuttavia finito perché Apple ha presentato appello, ma difficilmente potrà obiettare quando entrerà in vigore il Digital Markets Act in tutti i paesi europei…

 

Leggi l’articolo completo.

 

Fonte: Punto Informatico | di Luca Colantuoni

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL