Mibac, la conservazione archivistica e il GDPR

Mercoledì 30 gennaio 2019, a Roma, presso la sala Spadolini del Ministero per i beni e le attività culturali (via del Collegio Romano, 27), dalle 9.30 alle 17, si tiene la giornata di studi La conservazione archivistica nell’era del GDPR: il nodo degli archivi privati e dei dati penali.

Le fondazioni, gli istituti culturali, le imprese e gli altri soggetti privati possono continuare ad acquisire e conservare archivi storici contenenti dati personali o gli è proibito dal Regolamento UE 2016/679 sulla protezione dei dati personali (General Data Protection Regulation – GDPR)?

Il GDPR risponde all’esigenza di tutelare i cittadini dall’invadenza dei giganti del web. Ma potrebbe avere la conseguenza non voluta di impedire la conservazione di archivi da parte di enti culturali privati…

Fonte Agclut leggi qui l’articolo completo

Fonte: AgCult

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL