Le misteriose elezioni per Agcom e Garante Privacy

Le misteriose elezioni per la nuova Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e per il Garante Privacy: in calendario il 14 luglio, in un assordante silenzio, poca trasparenza.

Mercoledì della scorsa settimana, 24 giugno, è stato deciso che tra una decina di giorni, martedì 14 luglio, si terranno – finalmente! – le elezioni dei membri dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) e dell’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali (cosiddetto Garante Privacy).

La decisione è stata assunta dalle conferenze dei Capigruppo del Senato e della Camera. Come è noto, i due rami del Parlamento procedono alla nomina separatamente, non in seduta comune, ma si esprimono “in parallelo”, nell’arco della stessa giornata.

Soffermiamoci qui sullo strano caso dell’Agcom: una decisione così importante per i futuri assetti mediali (e culturali e tecnologici e finanche politici) del Paese sembra non provocare alcun interesse, né da parte del sistema politico né da parte del sistema mediale.

Si ricorda che la legge istitutiva affida all’Agcom il delicato compito….

Leggi l’articolo completo. 

Fonte: Key4biz | di Angelo Zaccone Teodosi

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL