La gestione degli indirizzi email in condominio: cosa dice il Garante

Le informazioni personali riferibili a ciascun partecipante possono essere trattate per la finalità di gestione ed amministrazione del condominio.

Le informazioni personali riferibili a ciascun partecipante possono essere trattate per la finalità di gestione ed amministrazione del condominio; per tali ragioni quindi possono essere condivise all’interno della compagine condominiale, tenendo anche conto che i condomini devono essere considerati contitolari di un medesimo trattamento dei dati (articolo 4, paragrafo 1, numero 7 e capo IV, in particolare articolo 26 del RGDP). Del resto, la conoscibilità delle informazioni concernenti i condomini non può essere messa in discussione qualora sia prevista in base ad altre norme relative al condominio (si pensi a quelle contenute negli artt. 1130, comma 1, nn. 6 e 7, 1129, comma 2, e 1130-bis, comma 1, c.c.)…

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Diritto.it | di Giuseppe Bordolli, consulente legale condominialista

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL