La Commissione europea punta sui portafogli cripto

La Commissione europea (CE) ha annunciato “un pacchetto ambizioso” di proposte legislative che, se attuate, ridurrebbero la privacy dei cittadini dell’UE.

“Le nuove misure migliorano notevolmente il quadro UE esistente tenendo conto delle sfide nuove ed emergenti legate all’innovazione tecnologica. Queste includono valute virtuali, flussi finanziari più integrati nel mercato unico e la natura globale delle organizzazioni terroristiche”, ha affermato la CE.

Secondo loro, queste proposte contribuiranno a creare un “quadro molto più coerente per facilitare la conformità per gli operatori soggetti alle norme AML/CFT [antiriciclaggio/lotta al finanziamento del terrorismo], in particolare per quelli attivi transfrontalieri”.

Punti chiave relativi alle criptovalute nelle proposte:…

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Cryptonews.com | di Linas Kmieliauskas

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL