ISTAT, dal primo ottobre parte il ‘censimento permanente’

Il nuovo sistema sostituisce il censimento decennale e si basa su un’indagine campionaria che riguarderà 1,4 milioni di famiglie ogni anno.

Dal primo ottobre l’ISTAT inizierà a svolgere un “censimento permamente“, cioè un nuovo censimento della popolazione italiana che non si svolgerà più ogni dieci anni ma che diventerà annuale. Oltre alla maggiore frequenza, la caratteristica principale del nuovo censimento è che si baserà su dati campionari. In altre parole non saranno più intervistati tutti gli italiani nello stesso periodo, come avveniva fino a oggi, ma solo un campione rappresentativo. Il “censimento permanente” quindi sostituirà il censimento decennale….

Fonte Ilpost.it. Leggi l’articolo L’ISTAT farà il “censimento permanente”

Fonte: Il Post

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL