Il Dpo nella Pa. Il videoservizio del seminario formativo in Sogei

Il videoservizio con l’intervento di Andrea Quacivi (Ad Sogei) e le interviste a Teresa Alvaro (DG AgID), Francesco Modafferi (dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali), Fabio Lazzini (DPO Sogei), Matteo Piperno (Dpo Agenzia delle Entrate), Isabella Lucati (Dpo Agenzia del Demanio), Simone Puksic (presidente Insiel e Assinter).

I Data Protection Officer (Dpo) delle principali pubbliche amministrazioni protagonisti del seminario formativo “Il ruolo del Data Protection Officer nella Pubblica Amministrazione” organizzato da Sogei. L’evento, che si è svolto il 16 novembre scorso, si è aperto con il saluto di benvenuto dell’AD di Sogei, Andrea Quacivi, che ha evidenziato gli sforzi dell’azienda nell’adottare tutte le misure necessarie a tutelare i dati personali dei cittadini e l’importanza di creare un network tra i Data Protection Officer della PA centrali e locali, per condividere e approfondire le Best Practice sulla materia.

Ecco il videoservizio con l’intervento di Andrea Quacivi, Ad Sogei, e le interviste a Teresa Alvaro, DG AgID, Francesco Modafferi dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, Fabio Lazzini, Dpo Sogei, Matteo Piperno, Dpo Agenzia delle Entrate, Isabella Lucati, Dpo Agenzia del Demanio, Simone Puksic, presidente di Insiel e Assinter.

Dopo Quacivi, è stata la volta di Fabio Lazzini, Dpo di Sogei, che ha sottolineato come la figura del Data Protection Officerrappresenti una novità nell’ambito dell’ecosistema privacy, che non deve essere inteso come un mero guardiano del rispetto della normativa, ma come figura che indirizza l’ente nella gestione dei dati, agisce a tutela di un interesse collettivo e funge da promotore della cultura della privacy. Lazzini ha quindi illustrato ai numerosi ospiti intervenuti il modello di data governance sviluppato da Sogei e fondato sui principi di data protection e privacy by design.

Il seminario ha visto poi gli interventi del Direttore Generale dell’AgID, Teresa Alvaro e del DPO dell’AgID Raffaella Vai, del Presidente di Insiel e Assinter, Simone Puksic, e in rappresentanza del Garante per la protezione dei dati personali, Francesco Modafferi.

Nella seconda parte dell’evento si è tenuta una tavola rotonda, moderata dal presidente di Privacy Italia, Raffaele Barberio, composta dai Dpo Maria Laura Ferrigno (Mef), Flavia Venturini (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli), Matteo Piperno (Agenzia delle Entrate), Fabio Esposito (Agenzia delle Entrate Riscossione), Isabella Lucati (Agenzia del Demanio) e Giovanni Fiumara (Guardia di Finanza).

 

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL