Gartner, in aumento l’uso dell’AI per la privacy

Secondo uno studio, da qui a tre anni, il 40% delle aziende userà l’AI per garantire la compliance alle sempre più complesse normative in materia di protezione dei dati personali.

Nel 2023 il 40 per cento delle aziende utilizzerà tecnologie basate sull’Intelligenza Artificiale per poter garantire la compliance alle normative sulla privacy. La stima è di Gartner, che rileva come oggi l’AI sia utilizzata a questo scopo da circa il 5 per cento delle imprese.

Il dato è contenuto nella ricerca “Security and Risk Survey”, condotta lo scorso anno allo scopo di fotografare lo stato dell’arte riguardo alle operazioni connesse alla gestione dei rischi, intervistando online circa 700 aziende con almeno 100 dipendenti e 50 milioni di dollari di fatturato….

 

Leggi l’articolo completo.

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL