Gaia-X, ma le aziende tedesche non rinunceranno al cloud made un Usa

Èimprobabile che le aziende tedesche lascino i servizi cloud statunitensi dopo aver aderito al progetto Gaia-X dell’Ue. Il report Mlex.

L’Ue procede spedita con Gaia-X, il progetto di un’alternativa alle piattaforme cloud statunitensi e cinesi per mantenere la propria sovranità digitale.

Tuttavia, è improbabile che le aziende tedesche lascino i servizi cloud statunitensi dopo aver aderito al progetto Gaia-X.

Secondo un report di Cynthia Kroet della società britannica di analisi di mercato MLex, le principali società tedesche, tra cui Deutsche Telekom e il fornitore di software Sap — entrambe aderenti al progetto del cloud europeo d’iniziativa franco-tedesca — smettano di utilizzare il servizio cloud di fornitori statunitensi.

Secondo MLex, le aziende percepiscono infatti l’alternativa dell’Ue ai colossi Amazon e Microsoft come un buon modo per offrire una strategia “multi-cloud” ai loro clienti piuttosto che in sostituzione…..

Leggi l’articolo completo

Fonte: Startmag | di Chiara Rossi

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL