Facebook usa dati sanitari a scopi pubblicitari

Facebook può mostrare inserzioni pubblicitarie personalizzate e profilate, sfruttando i dati sanitari raccolti dal Meta Pixel sui siti degli ospedali.

Meta, un ospedale e un’organizzazione non-profit sono state denunciate da alcuni utenti statunitensi per aver raccolto illegalmente dati sanitari, successivamente utilizzati per visualizzare inserzioni personalizzate su Facebook. Si tratta di un’enorme violazione della privacy attuata sfruttando il codice che l’azienda di Menlo Park offre agli sviluppatori per monitorare le attività dei visitatori sui siti web. La class action è stata presentata presso un tribunale della California….

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Punto Informatico | di Luca Colantuoni

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL