Facebook dice addio alla geolocalizzazione

Facebook sta mandando in pensione alcune funzioni basate sulla geolocalizzazione dell’utente: impatto eccessivo sulla privacy a fronte di vantaggi dei quali si può fare a meno.

Da qualche giorno Facebook ha iniziato a informare gli utenti, attraverso notifiche sul profilo, che la funzione amici nelle vicinanze assieme alle altre funzionalità basate sul rilevamento della posizione saranno interrotte entro la fine del mese di maggio. Non sono state fornite motivazioni, ma Meta ha fatto sapere che tutte le informazioni relative alla funzione di localizzazione verranno eliminate dai server di Facebook.

La notizia è stata diffusa agli utenti di Facebook attraverso una notifica sull’app sia su iOS sia su Android, e un messaggio email alla casella collegata al profilo Facebook, in cui viene annunciata la chiusura definitiva della funzione Nearby Friends, o Amici nelle vicinanze. Contemporaneamente saranno eliminati anche gli avvisi meteo, la cronologia delle posizioni e la posizione in background, queste ultime destinate a “scomparire presto“. Secondo la società, Amici nelle vicinanze e altre funzionalità basate sulla posizione non saranno più disponibili per gli utenti dopo martedì 31 maggio 2022

Leggi l’articolo completo. 

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL