Facebook a pagamento? Le possibili novità per gli utenti

Dopo gli ultimi scandali che hanno colpito Facebook, sempre più utenti sarebbero disposti ad avere il social a pagamento per tutelare la propria privacy.

“Ci sarà sempre una versione gratis di Facebook”: quando Mark Zuckerberg ha pronunciato queste parole – durante le audizioni al Senato statunitense – si è capito che la possibilità che nascesse una versione del social network priva di pubblicità e a pagamento stava iniziando a concretizzarsi. Adesso arriva un’ulteriore conferma: secondo quanto riportato da Bloomberg , Facebook sta conducendo delle ricerche di mercato per capire quanti nuovi utenti potrebbero essere attratti da un’opzione a pagamento.

Non è una novità assoluta: già in passato Facebook ha compiuto studi del genere senza poi dare loro seguito: “Negli anni scorsi, le ricerche indicavano che i consumatori non avrebbero recepito bene a una versione in abbonamento e alla decisione di chiedere soldi per qualcosa che è sempre stato gratis”, scrive sempre Bloomberg.

Leggi l’articolo originale Arriva la versione a pagamento di Facebook?

Fonte: La Stampa.it | di Andrea Daniele Signorelli

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL