Effetto GDPR, il nuovo regolamento può mettere il turbo ai siti web

La versione del sito Usa Today conforme al nuovo regolamento, depurata da pubblicità e script, permette una navigazione molto più veloce.

Velocità di navigazione su siti americani migliorata di dieci volte. Questa una delle potenziali conseguenze dell’entrata in vigore del GDPR, il nuovo regolamento Ue sulla Data Protection entrato in vigore venerdì scorso, che porta con sé una serie di cambiamenti sostanziali nel trattamento dei dati personali dei cittadini europei, ai quali d’ora in poi si dovrà chiedere in modo esplicito se sono d’accordo con la raccolta dei loro dati personali. Cittadini europei che hanno diritto di esercitare il diritto all’oblio sui loro dati in qualunque momento. Tutto ciò sta provocando una serie di cambiamenti strutturali nei comportamenti dei siti web di tutto il mondo.

Uno dei cambiamenti più rilevanti riguarda il sito americano di news Usa Today, che ha realizzato una versione del sito conforme al GDPR. Il ricercatore australiano Marcel Freinbichler ha fatto un’analisi usando il tool Lighthouse di Chrome e, sorpresa, ha scoperto che il 90% dei contenuti caricati su Usa Today monitorava gli script e le pubblicità.

Come si vede anche dall’immagine riportata da Twitter, l’indicazione 5,2 MB –> 500 KB intende che prima il download della home page richiedeva 5,2 MB, ma una volta rimossi tutti gli script di controllo sugli utenti, ora l’home page richiede solo 500 KB per il download.

La velocità dipende dalla connessione degli utenti, a parità di velocità è chiaro che il download di un decimo dei dati rispetto a prima, permette di visualizzare la home page più velocemente.

Visualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su Twitter

Marcel Freinbichler@fr3ino

Because of , USA Today decided to run a separate version of their website for EU users, which has all the tracking scripts and ads removed. The site seemed very fast, so I did a performance audit. How fast the internet could be without all the junk! 🙄
5.2MB → 500KB

 

Fonte Lifehacker.com.au di Anthony Caruana. Leggi l’articolo originale The GDPR Is Changing The Internet In Unexpected Ways

Fonte: Life Hacker | di Anthony Caruana

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL