Dati personali dei lavoratori ai sindacati e protezione dati

Il datore di lavoro non può sempre comunicare i dati dei lavoratori alle organizzazioni sindacali: ecco quali sono le basi giuridiche e cosa dice il Garante Privacy e la giurisprudenza.

La comunicazione dei dati dei lavoratori all’esterno dell’azienda è legittima solo in presenza di una valida base giuridica ai sensi dell’art. 6 del Reg UE 2016/679.

Come noto infatti il Titolare al Trattamento dei dati personali può comunicare i dati solo qualora sia presente una delle seguenti condizioni: il consenso dell’interessato, un obbligo di legge, l’esecuzione di un contratto di cui è parte l’interessato, la salvaguardia di interessi vitali, un legittimo interesse o un interesse pubblico….

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Altalex

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL