Monthly Archives: Gennaio 2018

Facebook rafforza la privacy degli utenti in vista del GDPR

Il social media annuncia un nuovo centro privacy a livello globale, per mettere in un unico luogo le principali impostazioni sulla privacy e rendere...   Leggi tutto

5 modi per migliorare la data protection dell’Internet of Things

La tutela della privacy in ambito IoT è ben lungi dall’essere per quanto possibile garantita. Ecco alcuni accorgimenti per i produttori. Las Vegas — L’Internet...   Leggi tutto

Il rispetto del principio di trasparenza nell’ottica del Gdpr

Il principio della trasparenza alla luce del Gdpr impone che le informazioni destinate al pubblico o all’interessato siano facilmente accessibili e che sia utilizzato...   Leggi tutto

Dati dei clienti sul Cloud? In India il 49% delle aziende impreparate

Un’impresa su due in India non è pronta a immagazzinare i dati sensibili dei clienti sul Cloud. Il 49% delle imprese indiane non è...   Leggi tutto

Smart toys: il vademecum del Garante per blindare la privacy dei minori

Online la guida del Garante Privacy per proteggere i più piccoli dal rischio di divulgare dati personali tramite bambole, peluche e robot connessi alla...   Leggi tutto

GDPR alle porte ma le aziende non sono preparate

Aziende americane ed europee in subbuglio per la prossima entrata in vigore del nuovo regolamento Ue per la data protection, operativo da maggio 2018....   Leggi tutto

It’s complicated. La vita sociale degli adolescenti sul web

Di Danah Boyd Prefazione di Fabio Chiusi Castelvecchi editore Data di pubblicazione: gennaio 2018 ISBN: 9788832822021 Pagine: 336 Prezzo: € 22,00 Che succede quando gli...   Leggi tutto

Quante ore navighiamo online in un giorno?

La digital audience del mese di novembre 2017 ci indica quanto è il tempo trascorso online nel giorno medio dagli italiani.

Sorveglianza da parte dei servizi di intelligence: garanzie diritti fondamentali e mezzi di ricorso nell’Ue

Sorveglianza da parte dei servizi di intelligence: garanzie diritti fondamentali e mezzi di ricorso nell’Ue (scarica la sintesi in pdf)

Smartphone in classe? La privacy degli studenti italiani in mano alle lobby digitali

Il ministro dell’Istruzione Fedeli presenta un decalogo sull’uso ‘didattico’ di smartphone e tablet in classe, ma in questo modo lo Stato fa entrare a...   Leggi tutto

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL