Controllo e sorveglianza. Il ruolo dell’Europa

Nel XXI secolo il bene più prezioso sono i dati, che hanno sostituito macchine e industrie, e di conseguenza la politica è diventata il mezzo per poter controllare il flusso dei dati.

Lo stato critico della democrazia nel mondo

Entro il 2050, la popolazione crescerà sino a 9,8 miliardi di persone, con un incremento del 31% rispetto ai 7,5 miliardi di persone di oggi. Viene da chiedersi come vivrà questa immensa moltitudine? Con quali regimi politici? Con quale livello di consapevolezza? Quesiti che ci invitano a considerare il futuro delle nostre democrazie, a partire dall’osservazione dei fenomeni attuali, per capire se siano entrate in crisi e se il loro futuro sia effettivamente incerto.

La stessa pandemia globale, che sta lasciando segni più pesanti di quanto non ci si aspettasse, è capitata in un momento cruciale delle nostre democrazie. Secondo alcuni esperti le misure del lockdown – dalla chiusura totale al tracciamento – hanno solo aggravato la loro crisi a livello mondiale, dal momento che i vari rapporti pubblicati sul tema indicano come lo stato di salute del sistema democratico fosse già fortemente debilitato.

Il recente Democracy Index dell’Economist Intelligence Unit, condotto su 167 paesi, attesta ancora una volta come lo stato della democrazia nel mondo sia sempre più critico. Quattro le categorie usate per la classificazione: a) democrazie complete, b) democrazie incomplete, c) regimi ibridi, d) regimi autoritari. Quest’anno solo 22 Paesi sono stati classificati, a livello globale, come “democrazie complete” (con l’Italia solo al 35° posto). Sul podio tre Paesi del nord Europa come Norvegia, Islanda e Svezia. Ma va considerato che appena il 5,7% della popolazione mondiale vive in questi Paesi, mentre il 35,6% vive in Stati autoritari (tra cui Cina, Russia, Iran, Libia)…..

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Key4biz | di Raffaele Barberio, Giornalista ed esperto di comunicazioni elettroniche

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL