Concorso docenti, i test e i documenti dei vincitori accessibili a tutti

Per il Tar Puglia vige il primato del principio di trasparenza sulla privacy in materia di reclutamento scolastico. 

Chi ha partecipato al concorso per l’immissione in ruolo di personale docente e non ha superato le prove ha diritto a visionare gli elaborati dei vincitori per valutare le proprie carenze, se riscontrabili, ovvero attivarsi nel caso risultassero evidenti disparità di trattamento o errori procedurali, discordanze o irregolarità. Con la sentenza 500/2022 il Tar Puglia ha chiarito che in materia di concorsi scolastici, le domande e i documenti prodotti dai candidati, i verbali, le schede di valutazione e gli stessi elaborati, costituiscono documenti rispetto ai quali – salvo le informazioni a carattere psico-attitudinale – deve essere esclusa la privacy a tutela dei concorrenti…

Leggi l’articolo completo. 

Fonte: Il Sole 24 ore | di Pietro Alessio Palumbo

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL