CNIL, droni con telecamera vietati alla gendarmeria francese

In Francia l’uso dei droni per sorvegliare il rispetto delle misure di lockdown è stato bocciato dal Cnil per mancanza di basi legali.

La polizia francese non potrà utilizzare i droni con telecamera per monitorare il rispetto delle restrizioni legate alla pandemia o lo svolgersi delle manifestazioni. Il Garante francese per la protezione dei dati personali, il Cnil, ha condannato il ricorso ai droni deciso dal ministero dell’Interno. Il motivo? Manca una base legale che ne regoli l’utilizzo. Il dicastero ha fatto un immediato passo indietro….

Leggi l’articolo completo. 

Fonte: Wired | di Gabriele Porro

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL