Caso Giulia Sarti (M5S), Garante Privacy ai media: ‘No a diffusione foto anche se personaggio pubblico’

Il Garante della Privacy Soro è intervenuto per richiamare i media ad un rigoroso rispetto del codice deontologico, che impone ai giornalisti di astenersi dal diffondere dati riguardanti la sfera intima di una persona per il solo fatto che si tratti di un personaggio noto o che eserciti funzioni pubbliche.

Nella battaglia sulla diffusione on line di immagini e video hot della deputata grillina Giulia Sarti interviene il garante della Privacy, Antonello Soro, interviene nella vicenda dell’onorevole coinvolta nel caso rimborsopoli e invita i media ad astenersi dalla diffusione di sue immagini personali. «Con riferimento a notizie relative alla possibile circolazione di immagini molto personali della deputata M5s Giulia Sarti» il garante, si legge in una nota, «richiama l’attenzione dei mezzi di informazione al rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali e del codice deontologico dei giornalisti».

«Tali regole – sottolinea – impongono al giornalista di astenersi dal diffondere dati riguardanti la sfera intima di una persona per il solo fatto che si tratti di un personaggio noto o che eserciti funzioni pubbliche, richiedendo invece il pieno rispetto della sua vita privata quando le notizie o i dati non hanno rilievo sul suo ruolo e sulla sua vita pubblica».

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL