Caso Djokovic, la trasparenza vale più della privacy?

Fa discutere l’esenzione al vaccino dell’asso del tennis mondiale che potrà così partecipare agli Australian Open bypassando l’obbligo vaccinale. 

Non poteva che finire così: in un mare di polemiche. Che cosa si aspettava Novak Djokovic? Che l’annuncio via Instagram della sua partenza per Melbourne – dove dal 17 gennaio inseguirà il decimo trionfo nell’Australian Open – non scatenasse le proteste di mezzo mondo, dopo che per mesi il mistero sulla sua vaccinazione contro il Covid non è mai stato chiarito? E che cosa pensavano laggiù nel Down Under? Che tutto finisse in fanteria?…

Leggi l’articolo completo.

Fonte: Gazzetta dello Sport | di Paolo Marabini

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL