Bambini dipendenti dai display. Quali rischi in Rete?

I bambini sono dipendenti dagli schermi. Quali sono i rischi? Un esperto di privacy digitale spiega i tutti i pericoli.

E’ stimato che ogni persona trascorra più di un terzo della propria vita online, e i ragazzi non sembrano da meno. L’88% dei genitori ritiene che i propri figli siano dipendenti dai dispositivi e questo desta grande preoccupazione in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico. Nonostante ciò, i genitori non sembrano aiutare i propri figli, l’85% di loro spesso ricorre ai dispositivi come smartphone e e tablet per tenere occupati i bambini. Quali sono i rischi, e in che modo i genitori possono rendere più sicura la navigazione online dei propri figli?
Facendo affidamento sugli schermi per tenere occupati, far divertire e badare ai propri figli, i genitori spesso dimenticano i potenziali rischi. Uno dei più comuni consiste nei contenuti inappropriati, che includono tematiche sessuali, di violenza, di incitamento all’odio, di autolesionismo o di suicidio. Oltre alla Parental Guidance (che può permettere ai genitori in alcuni casi di limitare certi contenuti), il livello di danno dipende fortemente dalle abilità digitali dei genitori, come la capacità di gestire le impostazioni sulla privacy“, afferma Daniel Markuson, esperto di privacy digitale presso NordVPN

Leggi l’articolo completo. 

Fonte: Pianetamamma.it | di Sara Sirtori

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL