Avast, a Barcellona 22mila webcam “hackerabili”

In concomitanza con la prima giornata del Mobile World Congress, Avast ha reso noto di aver individuato almeno 22mila webcam hackerabili nella sola Barcellona, la città che ospita l’evento di punta sull’industria dei dispositivi mobili.

Secondo il noto produttore di antivirus, nell’area metropolitana analizzata, oltre alle webcam, ci sarebbero almeno 470.000 altri tipi di dispositivi intelligenti vulnerabili.

Oltre ai rischi per la privacy, Avast ha messo in guardia rispetto al possibile uso malevolo dei dispositivi: “ciò che è di gran lunga più probabile è la possibilità di dirottare una webcam non in sicurezza, una macchina per il caffè o una TV intelligente da parte di cybercriminali per trasformarla in un bot […] da utilizzare per attacchi coordinati contro server e siti”.

Leggi l’articolo originale MWC 2017: ‘22,000 hackable webcams in Barcelona’

 

Fonte: BBC News | di Tech

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL