Le notizie della settimana

Focus

ASSO DPO: tutti i video del 5^ Congresso annuale

Il videoreportage, con le interviste ai principali protagonisti, della 5^ edizione del congresso annuale dell’associazione, che si è tenuta l’8 e 9 maggio 2019 a Milano.

ASSO DPO: tutti i video del 5^ Congresso annuale

Italia

Attacco hacker Pec avvocati: Garante Privacy avvia istruttoria

Attacco hacker Pec avvocati: Garante Privacy avvia istruttoria

Garante Privacy

Il Garante Privacy indaga sull’hackeraggio delle Pec di migliaia di avvocati degli Ordini di Roma, Piacenza, Matera e Caltagirone.

Antonello Soro, ‘Contro il totalitarismo digitale serve un Privacy Shield Ue-Cina’

Antonello Soro, ‘Contro il totalitarismo digitale serve un Privacy Shield Ue-Cina’

Formiche.net

Intervista a Antonello Soro, presidente dell’Autorità per la Protezione dei Dati Personali.

Europa

GDPR, un bilancio del primo anno del Regolamento

GDPR, un bilancio del primo anno del Regolamento

Repubblica

A quasi un anno di distanza dall’entrata in vigore del GDPR i risultati derivati dall’applicazione della normativa risultano molto positivi.

Elezioni europee, allarme fake news su Facebook

Elezioni europee, allarme fake news su Facebook

Guardian

Facebook sta cancellando miliardi di account falsi, a seguito di un’ondata di fake news, disinformazione e discorsi di odio che hanno invaso il social network.

Mondo

Perché è meglio non credere alla passione della privacy di Google e Facebook

Perché è meglio non credere alla passione della privacy di Google e Facebook

Key4biz

Sundar Pichai, Ad di Google, e Mark Zuckerberg, Ad di Facebook, annunciano novità per difendere la riservatezza degli utenti, ma in realtà fanno solo marketing.

Privacy, la città San Francisco vieta il riconoscimento facciale

Privacy, la città San Francisco vieta il riconoscimento facciale

La Repubblica

I membri del consiglio di sorveglianza di San Francico ha votato una legge che impedisce alla polizia l’uso del riconoscimento facciale.

WhatsApp, scoperta vulnerabilità: bastava uno squillo per attivare spyware

WhatsApp, scoperta vulnerabilità: bastava uno squillo per attivare spyware

Il Sole24Ore

Scoperto virus, che tramite una chiamata era in grado di installare uno spyware su WhatsApp, violando la crittografia end to end.

Eventi

Libri

Il DPO protagonista dell’innovazione

Il DPO protagonista dell’innovazione

Il responsabile della protezione dei dati tra competenze e certificazioni