Usa vs Cina, anche Yahoo lascia il paese asiatico

Yahoo lascia la Cina. Tutta colpa della stretta sulla privacy di Pechino e delle pressioni per lasciare il paese.

Prima LinkedIn, ora è la volta di Yahoo!. Dopo l’accordo con Jack Ma, il magnate di Alibaba arriva l’addio. Il colosso tech di Sunnyvale si ritira dalla Cina a causa di un ambiente commerciale e legale sempre più impegnativo, si legge in una nota.

Gli utenti cinesi di Internet che navigano sui siti web gestiti da Yahoo! come AOL.com, o siti di informazione come TechCrunch ed Engadget, hanno ricevuto l’avviso che i servizi di Yahoo! non sono più accessibili dalla Cina continentale. Dopo un ridimensionamento delle operazioni nel 2015, il licenziamento di centinaia di persone ora i servizi di Yahoo non sono più disponibili al 100%. La frattura tra Washington e Pechino diventa sempre più netta…

Leggi l’articolo completo. 

Fonte: Euronews | di Debora Gandini

© 2017-2018 Associazione Privacy Italia - C.F. 91039930192 - P. Iva 01685370197 - Informativa Privacy

Con il sostegno di:

Fondazione di Sardegna Fondazione Cariplo
Positive SSL